01 Lug

"TeenStreet": l'OM prevede fino a 3.500 partecipanti

Nei piccoli gruppi di TeenStreet, i giovani leggono insieme la Bibbia e trascorrono molto tempo insieme.
L'organizzazione umanitaria e missionaria OM (Operazione Mobilitazione/Mosbach, vicino a Heidelberg) attende fino a 3.500 partecipanti da tutta Europa per il suo incontro giovanile "TeenStreet", che si terrà dal 26 luglio al 2 agosto a Offenburg. 1.700 giovani - tra cui 400 tedeschi - si sono già registrati per l'evento, che si svolgerà all'insegna del motto "Dunamis" (dal greco, forza), ha annunciato l'OM.
Il tema centrale è il libro biblico degli Atti degli Apostoli. Sono previsti incontri al mattino con canti, discorsi e giochi, e alla sera momenti di lode e preghiera. Tre volte al giorno, i partecipanti si riuniranno in piccoli gruppi di otto per leggere la Bibbia, discutere i testi e pregare insieme, come spiega Lea Brooksiek, responsabile degli ospiti tedeschi: "Siamo convinti di essere stati creati per la comunità e di avere bisogno gli uni degli altri".
L'obiettivo dell'incontro è anche quello di far sì che i giovani "si immergano profondamente nella Parola di Dio, parlino con coraggio di Gesù e si divertano a credere", ha aggiunto Brooksiek. Il primo incontro di TeenStreet si è svolto a Offenburg nel 1993 con 56 partecipanti. Al suo apice hanno partecipato 4.500 persone.
Eventi simili si tengono in oltre 40 Paesi del mondo.
Secondo i suoi stessi dati, l'OM ha più di 4.000 dipendenti provenienti da oltre 130 nazioni. Lavorano in oltre 140 Paesi e sulle navi Logos, Doulos e Hope per condividere il Vangelo, piantare chiese e lavorare per il cambiamento sociale.•

  • Testo: Redazione Idea Schweiz
  • Fonte: © Ideaschweiz.ch
  • Traduzione: Tina Ranalli
  • Upload: Stefano Marano